NEWS

ABOUT ME

Mi chiamo Claudio Cantù, sono nato a Milano ed attualmente vivo a Seregno (MB), il soprannome Kantois mi è stato affibbiato dagli amici durante una vacanza, mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di usarlo anche come nome d'arte.

Pratico la fotografia da 30 anni, ho iniziato a fotografare a 14 anni, durante un corso base al doposcuola, scattando la mia prima fotografia con un fustino del detersivo (sembra incredibile ma e' possibile), e da lì è nata la passione.

Con il primo lavoro ho avuto la possibilità di acquistare la mia prima reflex, un' economica Chinon completamente manuale con il 50 mm, che e' stata poi seguita da vari cambiamenti di attrezzatura, prima analogici e poi digitali.

Sono un'autodidatta della fotografia, mi piace sperimentare anche se ho sempre guardato e preso come riferimento gli scatti dei grandi fotografi, ho comunque frequentato vari corsi avanzati.

Con l'avvento del digitale mi sono subito appassionato alle nuove possibilità offerte dalla postproduzione, ho quindi frequentato un corso, e poi facendo tanta pratica e sperimentazione ho acquisito un'ottima padronanza della tecnica.

Dopo diversi anni di scatti come fotoamatore, frequentando anche diversi fotoclub, ho deciso di trasformare questa mia passione anche in una professione, prima come assistente di un fotografo e poi con lavori miei.

In passato ho tenuto diversi corsi base di fotografia, e ho partecipato a diverse mostre collettive, tra cui in particolare "Io chi sono",  " Sensazioni, spazi e luoghi emotivamente vissuti" e "Sogno".

Ho collaborato per alcuni anni con il giornale locale "Il cittadino".

Attualmente faccio parte del  "Circolo Culturale Fotografico F64" di Lissone.